Alle Elezioni Regionali vince l’astensionismo !

Alle Elezioni Regionali in Emilia Romagna e Calabria stravince l’astensionismo !

Ormai ad ogni tornata elettorale si registra la continua crescita dell'astensionismo che in Italia è il partito di maggioranza assoluta.

I dati delle elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria parlano chiaro: ha stravinto l'astensione. A votare, infatti, sono stati il 40% degli aventi diritto dei quasi 5 milioni e mezzo di persone chiamate alle urne. In Emilia Romagna appena il 37,67% (alle ultime Europee 69,98%). È andata meglio in Calabria: 44,07%.

Questo significa che gli italiani non sanno più chi votare e quindi si astengono. Ormai nel rapporto fra elettori e partiti non esiste più quell'atto di fede, che prima si replicava ogni volta che si andava alle urne, per confermare la propria identità e appartenenza ad un partito. L'altissima astensione è il segno di dissenso o di distacco tra elettori e partiti, che è il primo segnale di rivolta civile, democratica e pacifica, contro un sistema che ormai i cittadini non sopportano più, dimostrando disinteresse per un sistema nel quale non si riconoscono più.

Un'altra importante conseguenza delle recenti elezioni è la rottura del precario equilibrio politico che sostiene il governo Renzi, tanto che alcuni temono che il patto del nazareno tra PD e FI sia ormai destinato a morire. 

C'è assoluto bisogno di una nuova forza politica alternativa al sistema oligarchico che sta distruggendo il Paese. 

Unisciti a "Italia Reale - Stella e Corona" per far rinascere l'Italia !

 

 

 

Share/Save

Convegno Alfredo Covelli, a 100 anni dalla nascita

Il convegno "Alfredo Covelli, a 100 anni dalla nascita" per conoscere il grande politico Alfredo Covelli, fondatore del Partito Nazionale Monachico, e riscoprire le sue idee, da sempre un irrinunciabile punto di riferimento per Italia Reale - Stella e Corona.

1 dicembre 2014

Sala delle bandiere

sede del Parlamento europeo

via IV Novembre 149, ROMA

Alfredo Covelli,  sostenitore della dinastia Sabauda, subito dopo la sconfitta referendaria del 2 giugno 1946, fonda il Partito Nazionale Monarchico e diventa il segretario; è eletto alla Camera dei Deputati per la prima volta nel 1948.   Nel 1959, insieme ad Achille Lauro, leader del Partito Monarchico Popolare, guida il Partito Democratico Italiano di Unità Monarchica (PDIUM).

Nel 1972, il Consiglio Nazionale del PDIUM delibera lo scioglimento del partito e la confluenza nel MSI - DN.  Una parte del partito però rifiuta l'alleanza e da vita al movimento dell'Alleanza Monarchica, che in seguito diventa Italia Reale - Stella e Corona.

 

Share/Save

Lettera di SAR il Principe Emanuele Filiberto di Savoia

Lettera di Sua Altezza Reale il Principe Emanuele Filiberto di Savoia, indirizzata al Direttore del nostro giornale "Italia Reale", Dott. Alberto Conterio, a seguito dell'appello dell'Avv. Fabrizio de Lorenzo, consultore del Regno e dirigente nazionale di Italia Reale - Stella e Corona.

Caro Direttore,

Share/Save

In evidenza

Necessità immutata della filosofia : l'esempio di Gentile - Circolo REX

67° ciclo di conferenze 2014- 2015 (Prima Parte )

del “Circolo di Cultura ed Educazione Politica “, chiamato “REX”

Segnaliamo una conferenza dal  titolo  :

 “Necessità immutata della filosofia : l'esempio di Gentile

relatore  il  Prof. Vincenzo Cappelletti

 

 La conferenza si terrà nella Sala UNO, nel cortile interno dello Casa Salesiana San Giovanni Bosco

con ingresso in via Marsala 42 (vicino Stazione Termini, ROMA)

il 30 novembre 2014 alle ore 10.30

Ingresso Libero

 

conferenza

La Resistenza a Roma - Circolo REX

67° ciclo di conferenze 2014- 2015 (Prima Parte )

del “Circolo di Cultura ed Educazione Politica “, chiamato “REX”

I  Militari  a   Roma  nella  resistenza  dall’ 8 settembre 1943  a  4 giugno 1944, la loro attività , i risultati raggiunti, il  loro sacrificio di sangue, i loro Capi dal  colonnello  Montezemolo, trucidato alle Fosse  Ardeatine al generale Bencivenga, saranno oggetto di una conferenza dal  titolo  :

Conferenza :   “I patrioti fedeli al Governo legittimo nella liberazione di Roma

relatore  il  Dr. Antonio Galano

 

 

La conferenza si terrà nella Sala UNO, nel cortile interno dello Casa Salesiana San Giovanni Bosco

conferenza

Dopo 1000 giorni i marò Latorre e Girone non sono ancora liberi

I 1000 giorni di vergogna della repubblica italiana!

Sono trascorsi 1000 giorni dall'inizio del sequestro dei Fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, in seguito ad un mai chiarito incidente che costò la vita a due pescatori indiani.

Massimiliano Latorre ha avuto il permesso di rientrare in Italia per curarsi dall’ictus che lo aveva colpito ad agosto, Salvatore Girone invece è tutt’ora detenuto a Delhi.

Una situazione assurda e grottesca nella quale due fedeli servitori dello Stato sono stati abbandonati dalle istituzioni della repubblica italiana che non hanno gestito bene la vicenda, e intanto nessun realistico cambiamento diplomatico si intravede all’orizzonte.

Davanti all'incomprensibile indifferenza ed incapacità

marò

Pages

Alcuni dei nostri progetti

View full portofolio