I giovani monarchici chiedono il voto segreto nelle votazioni della proposta di legge Cirinnà sulle Unioni Civili

La Gioventù monarchica di Italia Reale - Stella e Corona chiede al presidente del Senato di autorizzare il voto segreto nelle votazioni della proposta di legge "Cirinnà" sulle Unioni Civili.

Catania, 3 febbraio, 2016
 
Al Presidente del Senato della Repubblica Italiana
 
Onorevole Pietro Grasso
 
Illustrissimo Presidente, con la presente lettera, la Gioventù Monarchica Italia del Movimento politico Italia Reale Stella e Corona, Le chiede, nel rispetto delle Sue prerogative istituzionali di Presidente del Senato, di autorizzare il voto segreto per la votazione della proposta di legge “Cirinnà” sulle “Unioni Civili” e possibilmente anche sui singoli emendamenti, per consentire ai singoli Senatori libertà di coscienza e l’espressione di un voto libero, in questo importante tema per l’Italia e la società Italiana, per le sue rilevanti conseguenze, che potrebbero riguardare la società intera e che pertanto travalicano ontologicamente logiche di partito e biechi e contingenti interessi elettoralistici della maggioranza e delle opposizioni, dovendo il tema in questione investire e regolare fenomeni, che vanno ben oltre la durata della legislatura, che pertanto sono e devono restare assolutamente scissi e slegati dal governo e da qualunque logica di collegamento con il governo, qualunque ne sia l’esito delle votazioni, e da qualunque logica partitica, legata a logiche di maggioranza e di opposizioni, essendo il tema, questione, che investe prima di tutto la coscienza individuale di ogni membro del Senato e il rapporto di fiducia di ciascun senatore con il suo elettorato, che può essere garantito solo con la segretezza del voto.
 
RingraziandoLa, se nel supremo interesse dell’Italia, terrà in considerazione la nostra richiesta, nel porgerLe il nostro saluto, cogliamo l’occasione per augurarLe buon lavoro.
 
“L’Italia innanzi tutto”, Umberto II.
 
Viva l’Italia!
 
Giuseppe Pensavalle De Cristofaro dell’Ingegno
Responsabile della Gioventù Monarchica Italiana di Italia Reale Stella e Corona
 
Share/Save

Cosa si nasconde dietro il matrimonio omosessuale, le unioni civili, le adozioni di bambini, gli uteri in affitto, ed altro

COMUNICATO  STAMPA

COSA SI NASCONDE DIETRO IL "MATRIMONIO OMOSESSUALE", LE UNIONI CIVILI, LE ADOZIONI DI BAMBINI, GLI UTERI IN AFFITTO, ED ALTRO.
 
L'Ufficio di Presidenza di Italia Reale, senza voler discriminare le scelte sessuali individuali che devono rimanere un fatto del tutto privato, a fronte di tutte le discussioni che in questo periodo stanno avvilendo la famiglia, quale società naturale, composta da un padre, da una madre e da eventuali figli, condanna ogni mistificazione e demagogia.
 
Osserva come tale nucleo naturale sia sempre stato protetto e difeso da qualunque civiltà.
 
Con tale spirito i monarchici di Italia Reale hanno partecipato al Family Day e ritengono doveroso divulgare quanto affermato dal parlamentare francese Vincent Peillon, già Ministro socialista alla Pubblica Istruzione. Tale politico ha dichiarato:
 
"Finora abbiamo fatto una rivoluzione essenzialmente politica e non una rivoluzione morale e spirituale.  Abbiamo lasciato che la Chiesa Cattolica controllasse il campo morale e spirituale.
Ora è necessario sostituirci alla Chiesa. Non potremo mai costruire un paese libero con la religione cattolica.
Abbiamo bisogno di inventare una religione repubblicana, che dovrebbe accompagnare la rivoluzione materiale. Questa religione è, infatti, la laicità". 
 
I Monarchici di Italia Reale nel condannare tali espressioni da ritenersi assolutiste, ne sottolineano l'importanza per comprendere cosa si nasconda dietro certe proposte, tendenti a rivoluzionare la nostra vita più intima.
 
Manifestano preoccupazione visto che la cultura "laicista" non serve a fermare il terrorismo, anzi lo incrementa.
 
I monarchici di Italia Reale ricordano le parole del grande scrittore René de Chateaubriand, morto nel 1848: "Cacciate il Cristianesimo, vi ritroverete l'Islam".
 
Italia Reale riafferma i valori legati alla Famiglia, alla Patria, al lavoro, al diritto naturale, auspicando una riaffermazione degli Stati Cattolici, sia pure contro ogni integralismo.
 
 
Share/Save

In evidenza

Donne italiane nella grande guerra - Circolo REX

68° ciclo di conferenze 2015- 2016 (Seconda Parte )

del “Circolo di Cultura ed Educazione Politica “, chiamato “REX”

 

Segnaliamo una conferenza dal  titolo  :

"Donne italiane nella grande guerra”

oratore avv. Benito Panariti

 

La conferenza si terrà nella Sala UNO, nel cortile interno dello Casa Salesiana San Giovanni Bosco

con ingresso in via Marsala 42 (vicino Stazione Termini, ROMA)

7 Febbraio 2016 alle ore 10.30

Ingresso Libero

 

comunicato

138° anniversario della fondazione dell’Istituto Nazionale perla Guardia d'Onore alle Reali Tombe del Pantheon

Segnaliamo il 138° anniversario della fondazione dell’Istituto Nazionale per la Guardia d'Onore alle Reali Tombe del Pantheon.
 
 
Ecco il programma dell'evento a Roma:
 
Sabato 16 gennaio 2016
 
Il Consiglio Generale, dalle ore 9 alle ore 18, nel Palazzo dei Domenicani di piazza della Minerva 42, con il seguente ordine del giorno: approvazione del bilancio consuntivo 2015; approvazione del bilancio preventivo 2016; elezione del presidente dell’Istituto per il triennio 2016 – 2019; nomina dei consultori e degli ispettori; sottoposizione al Consiglio Generale dei nominativi dei componenti della commissione di disciplina e del collegio dei revisori dei conti; concessione delle medaglie di benemerenza per il 2015 (art. 28 dello statuto); varie ed eventuali.
Ore 20, Ambasciatori Palace Hotel, via V. Veneto n° 62, cena di gala.
 
 
Domenica 17 gennaio 2016
 

ingdorp, roma

EUROPA, CRISI DI IDENTITA' E CRISI ECONOMICA

Segnaliamo la conferenza sull'Europa, organizzata dagli amici di Catania

che si svolgerà 16 Gennaio 2016 alle ore 17.30

presso Palazzo Bianchi - Adrano  - Sala De André

Conferenza :  "EUROPA, CRISI DI IDENTITA' E CRISI ECONOMICA"

 

relazionerà:

On.le  Nuccio Carrara

 

Alfio Mancari   delegato comunale di Adrano 

 

Filippo Marotta Rizzo    Segretario Regionale Sicilia di Italia Reale Stella e Corona

conferenza, europa, politica

Pages