Un sereno Santo Natale e un felice Anno 2015

Che il 2015 sia l'anno di riscossa dei valori e ideali
che caratterizzano il nostro impegno politico culturale e sociale.

A Voi ed ai Vostri cari auguriamo
un sereno Santo Natale e un felice Anno Nuovo

 

Share/Save

DISOCCUPAZIONE NELLA REPUBBLICA FONDATA SUL LAVORO

COMUNICATO

Il Presidente Nazionale di Italia Reale - Stella e Corona Massimo Mallucci, in occasione di un convegno, a Genova, sulla difesa della proprietà privata "Difendiamo le nostre campagne" , ha rilasciato il seguente comunicato:

I più importanti giornali Italiani, quelli che non parlano mai di noi e censurano i comunicati di ITALIA REALE, ne devono prendere atto: la disoccupazione in Italia non è mai stata così alta dal 1861.Proprio così.

Nel periodo che va dall'Unità d'Italia all'epoca giolittiana, il tasso di disoccupazione era molto inferiore a quello attuale. Nessuno trae le conclusioni ma la realtà è che durante la Monarchia vi erano meno disoccupati.

Questo sistema ha ridotto l'Italia ad una economia di guerra in tempo di pace. Ad oggi si calcola un tasso di disoccupazione del 13, 2% mentre quello da riferirsi ai giovani è del 43,3% e supera il 60% nelle regioni del sud Italia. Altro che piemontesi e garibaldini !!! Il fallimento è quello di oggi. Il fenomeno è in continua ascesa, la povertà aumenta ed il PIL dell'Albania ha superato quello Italiano.

Il Presidente di Confindustria Squinzi ha detto: " ..stiamo strisciando sul fondo, non raccontiamoci storielle....il nostro Pil cresce a livelli inferiori all'1% rispetto alla media UE".

Il governo pensa a rafforzare le segreterie dei partiti con sistemi elettorali, sempre più abbandonati dalla gente. Avremo presto una democrazia senza popolo:bravo Renzi !!!

I giornali di questo sistema scoprono che la situazione occupazionale era addirittura migliore durante la crisi del 1929. Nessuno , però, tira conclusioni.

Lo facciamo noi: Monarchia, Italia Sovrana e fuori dall'europa dei "marpioni" della grossa finanza.

Share/Save

Ambrosoli: un Eroe, ma non diciamo che era monarchico

Ambrosoli: un Eroe, ma non diciamo che era monarchico

Durante la prima puntata della fiction televisiva in onda su RAI1 "Qualunque cosa accada", dedicata alla Medaglia d'Oro Avv. Giorgio Ambrosoli, è stata data lettura della lettera inviata da Ambrosoli alla moglie il 25.2.1975.

Una lettura solo parziale, però - denuncia Angelo Novellino, Segretario Nazionale di Italia Reale Stella e Corona -.

Di tale lettera - spiega - si fa riferimento ai valori nei quali i coniugi Ambrosoli hanno creduto e che hanno ritenuto di trasmettere ai figli.  Nella fiction è del tutto omesso però il passaggio "ricordi i giorni dell’Umi (Unione Monarchica Italiana), le speranze mai realizzate di far politica per il Paese e non per i partiti: ebbene, a quarant’anni, di colpo, ho fatto politica e in nome dello Stato e non per un partito".

La censura del predetto passaggio - commenta Novellino - ha impedito agli spettatori di comprendere i valori nei quali Ambrosoli ha creduto, per i quali ha militato e sui quali fondava il suo impegno civile, che nella fiction è sommariamente e sbrigativamente relegato ad un lontano impegno giovanile.

È forse solo un caso che il figlio sia stato chiamato Umberto ?"

 

Share/Save

Lettera di SAR il Principe Emanuele Filiberto di Savoia

Lettera di Sua Altezza Reale il Principe Emanuele Filiberto di Savoia, indirizzata al Direttore del nostro giornale "Italia Reale", Dott. Alberto Conterio, a seguito dell'appello dell'Avv. Fabrizio de Lorenzo, consultore del Regno e dirigente nazionale di Italia Reale - Stella e Corona.

Caro Direttore,

Share/Save

In evidenza

Alle Elezioni Regionali vince l’astensionismo !

Alle Elezioni Regionali in Emilia Romagna e Calabria stravince l’astensionismo !

Ormai ad ogni tornata elettorale si registra la continua crescita dell'astensionismo che in Italia è il partito di maggioranza assoluta.

I dati delle elezioni regionali in Emilia Romagna e Calabria parlano chiaro: ha stravinto l'astensione. A votare, infatti, sono stati il 40% degli aventi diritto dei quasi 5 milioni e mezzo di persone chiamate alle urne. In Emilia Romagna appena il 37,67% (alle ultime Europee 69,98%). È andata meglio in Calabria: 44,07%.

elezioni, politica

Necessità immutata della filosofia : l'esempio di Gentile - Circolo REX

67° ciclo di conferenze 2014- 2015 (Prima Parte )

del “Circolo di Cultura ed Educazione Politica “, chiamato “REX”

Segnaliamo una conferenza dal  titolo  :

 “Necessità immutata della filosofia : l'esempio di Gentile

relatore  il  Prof. Vincenzo Cappelletti

 

 La conferenza si terrà nella Sala UNO, nel cortile interno dello Casa Salesiana San Giovanni Bosco

con ingresso in via Marsala 42 (vicino Stazione Termini, ROMA)

il 30 novembre 2014 alle ore 10.30

Ingresso Libero

 

conferenza

La Resistenza a Roma - Circolo REX

67° ciclo di conferenze 2014- 2015 (Prima Parte )

del “Circolo di Cultura ed Educazione Politica “, chiamato “REX”

I  Militari  a   Roma  nella  resistenza  dall’ 8 settembre 1943  a  4 giugno 1944, la loro attività , i risultati raggiunti, il  loro sacrificio di sangue, i loro Capi dal  colonnello  Montezemolo, trucidato alle Fosse  Ardeatine al generale Bencivenga, saranno oggetto di una conferenza dal  titolo  :

Conferenza :   “I patrioti fedeli al Governo legittimo nella liberazione di Roma

relatore  il  Dr. Antonio Galano

 

 

La conferenza si terrà nella Sala UNO, nel cortile interno dello Casa Salesiana San Giovanni Bosco

conferenza

Pages

Alcuni dei nostri progetti

View full portofolio