In evidenza

Auguri di Buona Pasqua 2017

Italia Reale - Stella e Corona

Augura a tutti Voi, alle Vostre Famiglie e Amici

una Santa Pasqua

Che questa festività rinnovi la nostra fiducia, gioia e speranza

 

pasqua

Convegno della coalizione federativa per il IV Polo Popolare

All'insegna della "Unione movimenti liberazione" si è riunito a Bologna il preannunciato Convegno sul tema:
"Italia fra immigrazione-Europa-economia in tracollo, quali soluzioni? Applicazione dei diritti umani!". 
 
All'iniziativa hanno aderito diversi raggruppamenti politici, proprio con l'intenzione di dar vita ad un coordinamento che veda riuniti i movimenti, spesso emarginati ma che rappresentano "l'altra Italia": quella onesta, che lavora, che pensa alla famiglia ed al futuro, che non rinuncia alle proprie  convinzioni cristiane.
 
In sede di convegno, ovviamente, il grido unanime è stato contro l'Europa dei finanzieri e per il ritorno alla piena sovranità nazionale.

politica

Le terre istriane e dalmate dopo 70 anni del Trattato di Pace di Parigi

69° ciclo di conferenze 2016- 2017 (Seconda Parte )

del “Circolo di Educazione e Cultura Politica “, chiamato “REX”

Il Senatore Lucio Toth, Vice Presidente Federazione degli istriani, fiumani e dalmati e

il Dr. Marino Micich, Direttore Archivio Museo Storico di Fiume,

illustreranno gli  eventi successivi all’iniquo trattato di pace e la situazione attuale dell’associazionismo degli esuli: 

"A 70 anni dalla firma del Trattato di Pace di Parigi (1947-2017): il destino delle terre istriane e dalmate tra storia e futuro”

La conferenza si terrà nella Sala UNO, nel cortile interno dello Casa Salesiana San Giovanni Bosco 

con ingresso in via Marsala 42 (vicino Stazione Termini, ROMA)

conferenza, istria

17 Marzo 2017 - 156° Anniversario della Proclamazione del Regno d'Italia

Il 17 marzo 2017 è il 156° Anniversario della Proclamazione del Regno d'Italia e dell'Unità d'Italia.

La vera Festa dell'Italia e degli Italiani!!

Il primo atto del nuovo parlamento italiano (17 marzo 1861) fu la Proclamazione del Regno d'Italia, con capitale a Torino.

In seguito alla votazione unanime del Parlamento, Re Vittorio Emanuele II assunse per sé ed i suoi discendenti il titolo di Re d'Italia, per Grazia di Dio e Volontà della Nazione. Il Re era tale "per grazia di Dio", perché la volontà divina l'aveva posto sul trono, ma anche per "volontà della nazione", perché voluto dal popolo che aveva diritto di fare le proprie scelte.

Senza Casa Savoia l'Italia non sarebbe diventata Nazione. Il primo capo di Stato Italiano è Re Vittorio Emanuele II, Padre della Patria.

italia, monarchia, savoia

Pages