In evidenza

IN MEMORIA DI GIAN NICOLA AMORETTI

IN MEMORIA DI GIAN NICOLA AMORETTI
Sindaco di Rapallo, storico e uomo politico, Presidente U.M.I. 
 
 
Gian Nicola Amoretti apparteneva ad una storica e nobile famiglia del Ponente Ligure. Non ne ha mai fatto un vanto e, neppure, ha approfittato di ruoli prestigiosi, da lui ricoperti, ai massimi vertici del "mondomonarchico", sin dai tempi di Re Umberto per ottenere personali ruoli onorifici.
Amava dire che la Monarchia bisogna "servirla e non servirsene".
 
Era un uomo di grande cultura, autore di saggi storici, ricercatore e Docente universitario.
L'Avv. Amoretti, si è sempre battuto per la Causa del RE e non ha mai nascosto i suoi sentimenti di fedeltà all'Istituto della Monarchia.
 

monarchici

Circolo REX. Vanni Teodorani : quaderni 1945 - 1946

69° ciclo di conferenze 2016- 2017 (Seconda Parte )

del “Circolo di Educazione e Cultura Politica “, chiamato “REX”

 

Segnaliamo la conferenza sul tema :

"Vanni Teodorani : quaderni 1945 - 1946

orarore. Prof. Giuseppe Parlato

 

La conferenza si terrà nella Sala UNO, nel cortile interno dello Casa Salesiana San Giovanni Bosco con ingresso in via Marsala 42 (vicino Stazione Termini, ROMA)

19 Febbraio  2017

alle ore 10.30

Ingresso Libero

 

conferenza, storia

5 giugno 1944 - 9 maggio 1946 La Lungotenenza di Umberto di Savoia

69° ciclo di conferenze 2016- 2017 (Seconda Parte )

del “Circolo di Educazione e Cultura Politica “, chiamato “REX”

Segnaliamo questa conferenza sul tema :

 

"5 giugno 1944 - 9 maggio 1946

Due anni difficili: la Lungotenenza di Umberto di Savoia”

orarore. Dott. Ing. Domenico Giglio

 

La conferenza si terrà nella Sala UNO, nel cortile interno dello Casa Salesiana San Giovanni Bosco con ingresso in via Marsala 42 (vicino Stazione Termini, ROMA)

29 Gennaio  2017

alle ore 10.30

conferenza, savoia

Trump attacca i grossi poteri economici, per riportare il lavoro in America

COMUNICATO STAMPA

 
In America cambia il vento
 
I monarchici di Italia Reale Stella e Corona manifestano soddisfazione per le prime iniziative del Presidente Trump che attacca i grossi poteri economici, per difendere l'economia ed il lavoro del popolo americano.

Tra i progetti sono previste tasse e dazi per gli industriali "USA" che non produrranno negli Stati Uniti. Niente più fabbriche in Centro e Sudamerica ove le aziende americane realizzano i loro prodotti sotto costo, per poi rivenderli negli Stati Uniti.

comunicati, politica, Trump, USA

Pages